venerdì 20 gennaio 2017

Cucine da incubo? Stop. Il dopo si affronta con professionisti ed aziende nate per il "problem solving".

Programmi tv come "Cucine da incubo" evidenziano e risolvono (grazie alla competenza di grandi professionisti) grossi problemi pratici e manageriali che altrimenti sarebbero destinati al fallimento più totale. Ma dopo? Che cosa succederà ai ristoranti nuovamente abbandonati a se stessi, una volta spente le telecamere? 
FAcile immaginarlo, se i titolari dei locali non prenderanno le giuste soluzioni. Come riuscire a compensare anni di professionalità in un battibaleno? L'unica soluzione, pena la perdita dei locali e il fallimento, poichè il "fai da te" e l'improvvisazione non funzionano nel business, sarebbe quella di rivolgersi ad altri professionisti, ad aziende che sono nate proprio in risposta di queste necessità. Una di queste è Aquolinae con i suoi consulenti della ristorazione, veri professionisti, Chef Executive, con esperienze trentennali che vi condurranno ad avere una buona autonomia nella gestione del vostro ristorante, fra lezioni pratiche e teoriche, compresa la capacità di mantenere il controllo in cucina, quello di sala e il famigerato food cost sospeso tra le parole risparmio e qualità.   


Nessun commento:

Posta un commento