mercoledì 24 agosto 2016

Gli agnolotti del cuoco francese a Torino by Wilma Zanelli

Dicono che gli agnolotti siano stati inventati da un cuoco francese a Torino, durante un assedio. Pare che non avendo più materia prima da cucinare, usò gli avanzi. Io ritengo che la notizia sia molto discutibile. Nelle Langhe, ad esempio, ci sono agnolotti in diverse versioni: spessi, sottili o sottilissimi a seconda dell'impasto che li avvolge. E il ripieno è perfetto. Sono quadrati o rettangolari o pizzicati a seconda della zona: se in città o in collina o nell' Alta Langa. Volete fare una prova per testare gli agnolotti? Continuate a leggere i post.

  

Nessun commento:

Posta un commento